Collepardo (Fr)

Collepardo (Fr)
Collepardo (Fr)

venerdì 3 luglio 2015

Corte dei Conti Sez. Autonomie (Del. n. 21/2015): diritti di rogito solo ai Segretari di fascia C

La Sezione delle autonomie della Corte dei conti, sulla questione di massima rimessa dalla Sezione regionale di controllo per la Lombardia n. 34/2015/QMIG ha pronunciato con deliberazione n. 21 del 3 luglio 2015 i seguenti principi di diritto:
Alla luce della previsione di cui all’art. 10 comma 2 bis del d.l. 24 giugno 2014, n. 90, convertito con modificazioni dalla legge 11 agosto 2014, n. 114, i diritti di rogito competono ai soli segretari di fascia C. In difetto di specifica regolamentazione nell’ambito del CCNL di categoria successivo alla novella normativa i predetti proventi sono attribuiti integralmente ai segretari comunali, laddove gli importi riscossi dal comune, nel corso dell’esercizio, non eccedano i limiti della quota del quinto della retribuzione in godimento del segretario. Le somme destinate al pagamento dell’emolumento in parola devono intendersi al lordo di tutti gli oneri accessori connessi all’erogazione, ivi compresi quelli a carico degli enti”.

Sui diritti di rogito dopo il DL 90/2014, conv. con L. 114/2014 si vedano i precedenti post:

2 commenti:

  1. Mi piacerebbe un commento della segreteria nazionale su questa decisione.
    Alberto Vinci

    RispondiElimina
  2. Mi piacerebbe un commento della segreteria nazionale su questa decisione.
    Alberto Vinci

    RispondiElimina