Collepardo (Fr)

Collepardo (Fr)
Collepardo (Fr)

martedì 9 dicembre 2014

Nuova disciplina dei diritti di rogito e profili di incostituzionalità dell'art. 10 del DL 90/2014

Pubblicato sul sito dell'Associazione Vighenzi un articolo di Riccardo Nobile dal titolo Ancóra sui diritti di rogito ai segretari comunali [e provinciali]: nuovi apporti della giurisprudenza contabile.

Nell'articolo partendo dal commento delle recenti deliberazioni n. 275 del 29 ottobre 2014 della Corte dei Conti Sez. Lombardia e n. 194 del 14 novembre 2014 della Corte dei Conti Sez. Sicilia si esprimono forti dubbi di costituzionalità sull'art. art. 10 del DL 90/2014. Queste le conclusioni dell'articolo "l’art. 10, commi 2 bis, 2 ter e 2 quater del d.l. 24 giugno 2014, n. 90, convertito nella legge 11 agosto 2014, n. 114, è duplicemente affetto da incostituzionalità e come tale deve essere trattato. Se ne attende dunque il tonfo sonoro alla prima causa di lavoro nella quale si faccia questione della sua incostituzionalità in via incidentale per contrasto con il combinato disposto degli artt. 3 e 77 Cost.. Questo esercizio di ortopedia giudiziaria appare necessario e non ulteriormente dilazionabile, anche e solo in funzione alla sua portata educativa e didattica nei confronti di legislatori frettolosi, che mostrano di non saper ponderare laddove ciò è necessario".
In argomento si veda anche il precedente post A quali Segretari spettano i diritti di rogito dopo il DL 90/2014? Breve riflessione a margine del parere della Corte dei Conti della Lombardia (Del. n. 275/2014).

Nessun commento:

Posta un commento