Collepardo (Fr)

Collepardo (Fr)
Collepardo (Fr)

venerdì 12 febbraio 2016

Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione pubblica e trasparenza (il testo ufficiale del provvedimento approvato dal Governo)

Finalmente pubblicato sul sito del governo il testo del decreto legislativo recante la revisione e la semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione pubblica e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 ai sensi dell’articolo 7, della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione della amministrazioni pubbliche. 
Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia, aveva approvato, in esame preliminare, il provvedimento il 20 gennaio.

giovedì 11 febbraio 2016

Nuovo codice appalti e concessioni. Il testo della bozza

In un precedente post abbiamo segnalato che il Senato in data 14 gennaio 2016 ha approvato in via definitiva il ddl n. 1678-B (Delega appalti pubblici), recante deleghe al Governo per l'attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d'appalto degli enti erogatori nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture. La legge n. 11 del 28 febbraio 2016 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 23 del 29.1.2016.
Pubblicata una bozza del nuovo Codice degli appalti.

Nota informativa ANCI sul DDL di conversione del Milleproroghe (DL 210/2015)

Come scritto in un precedente post, nella seduta di ieri la Camera dei Deputati ha approvato il disegno di legge AC3513 “Conversione in legge del decreto-legge 30 dicembre 2015, n. 210, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative”.
Il provvedimento deve essere approvato anche dall’altro ramo del Parlamento entro il 28 febbraio p.v.

Milleproroghe, sì della Camera al DDL di conversione. Ora passa al Senato

La Camera, con 362 voti favorevoli, 187 contrari e un astenuto, ha votato ieri la questione di fiducia, posta dal Governo, sull'approvazione, senza emendamenti e articoli aggiuntivi, dell'articolo unico del disegno di legge di conversione del decreto-legge 30 dicembre 2015, n. 210, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative (C. 3513-A) nel testo approvato dalle Commissioni.

BILANCI_NET 2016: Indicazioni per la stesura del bilancio preventivo

Pubblicati sul del sito di ANCI Lombardia i materiali relativi alla elaborazione del bilancio preventivo del 2016.
Alla realizzazione di questo progetto, realizzato con il contributo scientifico della Fondazione Ifel e dei suoi esperti, hanno collaborato qualificati professionisti di amministrazione locale.

mercoledì 10 febbraio 2016

Speciale riforma PA: i testi ufficiali dei primi decreti approvati dal Governo

In un precedente post abbiamo dato notizia che il Consiglio dei ministri mercoledì 20 gennaio 2016 ha effettuato l'esame preliminare di 11 decreti legislativi in attuazione della delega contenuta nella L. 124/2015 (qui il link alla conferenza stampa e le slides di presentazione del pacchetto).

Norme di riordino della disciplina delle partecipazioni societarie delle amministrazioni pubbliche (il testo ufficiale della proposta di decreto legislativo)

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia, ha approvato, in esame preliminare, un decreto legislativo recante norme di riordino della disciplina delle partecipazioni societarie delle amministrazioni pubbliche in attuazione dell’articolo 18 della legge 7 agosto 2015, n. 124. 

martedì 9 febbraio 2016

Norme per la semplificazione e l’accelerazione dei procedimenti amministrativi (il testo ufficiale della proposta del Governo)

In un precedente post abbiamo segnalato che il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia, ha approvato, in esame preliminare, un decreto del Presidente della Repubblica recante norme per la semplificazione e l’accelerazione dei procedimenti amministrativi, ai sensi dell’articolo 4 della legge 7 agosto 2015, n. 124. 

Sul sito del Governo è pubblicato ufficialmente il testo.


Norme in materia di segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) (il testo ufficiale della proposta di decreto legislativo)

In un precedente post abbiamo dato notizia che il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia, ha approvato, in esame preliminare, un decreto legislativo recante attuazione della delega di cui all’articolo 5 della legge 7 agosto 2015, n. 124. 
Sul sito del Governo è pubblicato ufficialmente il testo.

Razionalizzazione delle funzioni di polizia e assorbimento del Corpo forestale dello Stato (il testo ufficiale del decreto legislativo)

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia, ha approvato, in esame preliminare, un decreto legislativo recante la razionalizzazione delle funzioni di polizia e l’assorbimento del Corpo forestale dello Stato. 
Sul sito del Governo è pubblicato ufficialmente il testo.

Modifiche in materia di licenziamento (il testo ufficiale della proposta di decreto legislativo)

In un precedente post abbiamo dato notizia che  il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia, ha approvato, in esame preliminare, un decreto legislativo recante modifiche all’articolo 55-quater del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, ai sensi dell’articolo 17, comma 1, lettera s) della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di licenziamento disciplinare.
Il testo del decreto è stato approvato, in esame preliminare, nel Consiglio dei Ministri del 20 gennaio.
Sul sito del Governo è pubblicato ufficialmente il testo.

Quando un Sindaco si astiene sul piano di prevenzione della corruzione

Succede anche questo. Astenuto. Un Sindaco non ha votato la delibera di aggiornamento del Piano triennale di prevenzione della corruzione per il 2016-2018. A dire sì nella riunione della giunta comunale del 2 febbraio sono stati, invece, il vicesindaco ed un Assessore.

Guida alla compilazione del modello ANAC 2016 sulla trasparenza amministrativa

In un precedente post abbiamo segnalato la pubblicazione sul sito ANAC del comunicato del Presidente del 26 gennaio 2016 e la delibera n.43 del 20 gennaio 2016 inerente "Attestazioni OIV, o strutture con funzioni analoghe, sull’assolvimento degli obblighi di pubblicazione al 31 gennaio 2016 con termine di pubblicazione al 29 febbraio 2016". 
Segnaliamo ora la pubblicazione da parte di Santo Fabiano di una guida alla compilazione del modello ANAC 2016 sulla trasparenza amministrativa.

lunedì 8 febbraio 2016

Riforma PA: il testo ufficiale della bozza di Decreto Legislativo "Modifiche e integrazioni al Codice dell'amministrazione digitale di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n.82"

In un precedente post abbiamo dato notizia che il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia, ha approvato, in esame preliminare, un decreto legislativo recante norme di attuazione dell’articolo 1 della legge 7 agosto 2015, n. 124, recante modifica e integrazione del codice dell’amministrazione digitale (CAD) di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82.

ANCI su DDL di conversione del Milleproroghe: bene il lavoro delle commissioni, attendiamo conferma definitiva

L’accoglimento di gran parte degli emendamenti proposti dall’Anci al Milleproroghe è un segnale importante di ascolto, da parte del Parlamento, rispetto ad alcune urgenti esigenze dei Comuni. Auspichiamo ora che il testo venga approvato dall’Aula. L’Anci esprime apprezzamento per la sensibilità dimostrata dalle Commissioni riunite Affari Costituzionali e Bilancio della Camera, ed in particolare dai relatori Daniela Gasparini e Francesco Laforgia, nonché dal Governo. Grazie al lavoro delle Commissioni, infatti, la scorsa settimana sono state accolte alcune richieste avanzate dall’Anci.

Riforma PA: il testo ufficiale della bozza di Decreto Legislativo "Riordino della disciplina in materia di conferenza di servizi, a norma dell'articolo 2 della legge 7 agosto 2015, n. 124"

Come scritto in un precedente post, il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia, ha approvato, tra gli undici Decreti attuativi della riforma Madia, in esame preliminare, un decreto legislativo recante norme per il riordino della disciplina in materia di conferenza dei servizi, in attuazione dell’articolo 2 della legge 7 agosto 2015, n. 124. Avevamo segnalato una bozza del provvedimento.

Milleproroghe in Aula alla Camera: il Dossier del Servizio studi della Camera sul testo modificato in Commissione

Come scritto in un precedente post, il DDL di conversione del DL 210 del 30 dicembre 2015 (cd Milleproroghe) arriva oggi in Aula a Montecitorio nel testo risultante dagli emendamenti approvati dalle commissioni riunite Affari costituzionali e Bilancio della Camera.

Il servizio studi della Camera ha in data odierna pubblicato un nuovo Dossier che tiene conto degli emendamenti citati.

Superamento del bicameralismo paritario e revisione del Titolo V della Parte seconda della Costituzione

Pubblicato un interessante Dossier n. 216/11 del 4 febbraio 2016 dal titolo "Superamento del bicameralismo paritario e revisione del Titolo V della Parte seconda della Costituzione Ddl Cost. A.C. 2613-D e abb.". Nel Dossier è presentato il testo a fronte tra gli articoli della Costituzione, il disegno di legge del Governo e le modifiche apportate nel corso dell’esame parlamentare

Milleproroghe, ok ai rinnovi dei precari in Province e Città - Utilizzo libero per i proventi da rinegoziazione mutui

Gli emendamenti approvati dalle commissioni riunite Affari costituzionali e Bilancio della Camera al Milleproroghe, che arriva oggi all'appuntamento con l'Aula, risolvono il pasticcio sui precari di Province e Città metropolitane, con la possibilità di rinnovare i contratti negli enti che hanno sforato il patto di stabilità nel 2015, e riaprono all'utilizzo libero, anche per spesa corrente, dei proventi da rinegoziazione di mutui e dal riacquisto dei bond regionali: si pongono così le condizioni per una nuova riapertura da Cassa depositi e prestiti, più volte sollecitata dagli amministratori locali.