Collepardo (Fr)

Collepardo (Fr)
Collepardo (Fr)

mercoledì 11 gennaio 2017

Nel caso di convenzione di segreteria, è possibile determinare l’ammontare della retribuzione di posizione spettante al segretario commisurandola alla “sommatoria” della popolazione di tutti i comuni aderenti alla convenzione?

Sul sito Aran è stata pubblicata in data 22 dicembre una risposta ad un quesito relativo alla determinazione dell'indennità di posizione del Segretario in caso di segreteria convenzionata.
Questa la risposta dell'ARAN, che appare non tener nel debito conto recenti arresti giurisprudenziali:


La retribuzione di posizione del segretario viene determinata, ai sensi dell'art.41 del CCNL del 16.5.2001, dell'art.3 del CCNL della medesima data concernente il biennio economico 2000-2001 e dell’art. 3 del CCNL dell’1.3.2011, con esclusivo riferimento alla classe demografica dell'ente di cui è titolare;
l’art.45 del CCNL del 16.5.2001 stabilisce che, in caso di segreteria convenzionata, al segretario compete solo ed esclusivamente la specifica retribuzione mensile aggiuntiva ivi prevista, pari ad una maggiorazione del 25% della retribuzione complessiva di cui all’art.37, comma 1, lett. da a) ad e) del medesimo CCNL del 16.5.2001 in godimento dello stesso;
pertanto, si esclude che il convenzionamento di segreteria tra due o più enti possa incidere anche sull’ammontare della retribuzione di posizione spettante al segretario, nel senso di comportare l’erogazione allo stesso di un più elevato ammontare di tale specifica voce retributiva, sulla base della sommatoria degli abitanti dei diversi enti che si vanno a convenzionare;
diversamente ragionando, accettando cioè la tesi esposta, si determinerebbe un paradosso applicativo in relazione alle stesse fasce professionali dei segretari e alla determinazione degli importi della retribuzione di posizione per classi demografiche. Infatti, un segretario appartenente alla fascia B, incaricato di sede in un comune fino a 10.000 abitanti (livello B2), applicando la regola della sommatoria in presenza di una convenzione con altri tre comuni della medesima fascia demografica, si vedrebbe riconoscere anche la retribuzione di posizione più elevata stabilita per il livello B1, in mancanza di qualsiasi clausola legittimante.
In argomento si vedano i precedenti post:

Nessun commento:

Posta un commento