Collepardo (Fr)

Collepardo (Fr)
Collepardo (Fr)

mercoledì 1 giugno 2016

Codice dei contratti, maglie strette per l'in house

Tempi duri per gli affidamenti in house. Non solo dovranno esserci giustificazioni per il loro mantenimento per effetto del testo unico sulle società pubbliche nell'ambito dei prossimi piani di razionalizzazione, ma anche per effetto del nuovo codice degli appalti (Dlgs 50/2016) si profilano nubi minacciose all'orizzonte.

Se da una parte l'articolo 5 di quest'ultimo stabilisce le condizioni che devono ricorrere per la non applicazione del codice agli affidamenti domestici – e che ricalcano gli orientamenti giurisprudenziali comunitari – l'articolo 192 detta il nuovo "regime" speciale per gli affidamenti in house. 
L'esclusione dell'applicazione delle norme del nuovo Codice per le in house, pertanto, valgono fino ad un certo punto e, comunque, vengono stabilite specifiche procedure per la legittimità degli affidamenti da parte della Pa.
Inizia così l'articolo di Ciro D'Aries e Stefano Glinianski dal titolo Codice dei contratti, maglie strette per l'in house pubblicato sul quotidiano del Sole24Ore Enti Locali & PA.

Nessun commento:

Posta un commento