domenica 12 maggio 2019

Vertice dei segretari comunali a Torino, Castelli (M5s): “Subito assunzioni, non c’è più tempo”


PARELLA (TORINO) – Diffondere sempre più la percezione della figura del segretario comunale come dirigente apicale all’interno della pubblica amministrazione e degli enti locali, riconosciuta definitivamente dalla Corte costituzionale con la sentenza 23 del 2019 e valorizzata dal recente atto di indirizzo sul contratto della dirigenza delle funzioni locali. È questo l’obiettivo del convegno ‘Il segretario comunale e la direzione apicale’ organizzato oggi pomeriggio dall’Unscp, l’Unione nazionale dei segretari comunali e provinciali, al Castello di Parella, in provincia di Torino, e che ha visto la partecipazione di rappresentanti della categoria ma anche del mondo accademico, della pubblica amministrazione, delle istituzioni e del Governo, con la presenza del viceministro dell’Economia, Laura Castelli.
Tra i relatori della giornata anche il viceprefetto di Torino, Valeria Sabatino, il presidente dell’Anci Piemonte, Alberto Avetta. A presiedere e coordinare i lavori il segretario nazionale dell’Unione, Alfredo Ricciardi, insieme ai vicesegretari vicari Antonio Le Donne e Amedeo Scarsella. A fare gli onori di casa il segretario dell’Unscp Piemonte, Luca Costantini e il componente della segreteria nazionale dell’Unione, Gianfranco Cotugno.
Nell'articolo dell'Agenzia DIRE Vertice dei segretari comunali a Torino, Castelli (M5s): “Subito assunzioni, non c’è più tempo” il resoconto del Convegno, con riprese video e foto.

1 commento:

  1. Segretario del nord1 giugno 2019 16:16

    Alla luce dell 'emendamento sulle sedi vacanti ricopribili con vicesegretari si può affermare una marginalizzazione e dismissione della categoria con particolare riferimento ai comuni sotto i 10000.complimenti.

    RispondiElimina