Collepardo (Fr)

Collepardo (Fr)
Collepardo (Fr)

mercoledì 24 dicembre 2014

ANCI: nel milleproroghe ci siano norme di rinvio per l'obbligo di gestioni associate e per gli acquisti e forniture dei piccoli comuni

"Preso atto della mancata risposta alle nostre richieste sulla necessità di superare le criticità della normativa sulle gestioni associate obbligatorie nella legge di stabilità, rivolgiamo ora un pressante appello al Governo affinché le stesse richieste siano recepite da subito nel ‘Milleproroghe’ di prossima emanazione". Lo ha detto il Coordinatore nazionale Anci Unioni di Comuni e Gestioni Associate e Sindaco di Montiglio Monferrato Dimitri Tasso.

"La data del 31 dicembre è ormai prossima – spiega Tasso - e c’è il rischio concreto che il tutto si riduca ad un mero adempimento burocratico senza ricadute effettive in termine di miglioramento ed efficienza dei servizi, con rischio di paralisi soprattutto pensando, inoltre, al mancato ripristino dell’esenzione fino alla soglia dei 40.000 euro relativamente alle forniture e servizi attraverso le Centrali Uniche di Committenza anche per i Comuni con popolazione inferiore ai 10.000 abitanti, tra i quali ovviamente ricadono tutti i 5600 comuni soggetti all’obbligo delle gestioni associate delle funzioni fondamentali".
Fonte: ANCI
In argomento si veda anche il successivo post Il Governo vara il milleproroghe: anticipazioni in attesa del testo ufficiale.

1 commento:

  1. sarà un disastro se non si cambieranno queste norme calate dall'alto...ma ci vuole tanto a stabilire per legge di diminuire la spesa con gli accorgimenti che ritengono i vari enti?...si va a colpire l'identità dei comuni,la storia creando caos e aumentando le spese...lo dico da tecnico!!

    RispondiElimina