Collepardo (Fr)

Collepardo (Fr)
Collepardo (Fr)

venerdì 26 maggio 2017

Atti e rogiti “passati” alla società: indagati 16 segretari comunali

Induzione indebita, dunque. Questa norma introdotta nel 2012 fra le “disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione dell’illegalità nella pubblica amministrazione” ha portato una novità: la punibilità della vittima.

Per questo i segretari comunali sono passati dal ruolo di vittima a quella di indagati. E con loro altri sei, fra tecnici e dipendenti comunali. La traccia l’ha fornita il giudice Martalò nelle 61 pagine di ordinanza per dire che non ci fu nessuna forzatura, “l’induzione non costringe ma convince”, nell’indurre i segretari comunali a rivolgersi alla società della convivente dell’ex direttore della Conservatoria dei registri immobiliari di Lecce.
Così si apprende dal Quotidiano di Lecce di una nuova "tegola" caduta sulla testa di alcuni segretari comunali grazie alla legge anticorruzione.
Qui l'articolo integrale che riporta la notizia Atti e rogiti “passati” alla società: indagati 16 segretari comunali.

1 commento:

  1. C'è poco da commentare.
    Il mestiere sta diventando sempre più arduo,pericoloso e difficile e questo magari per 2700 euro al mese .
    troppi rischi ,troppi oneri ,poco o nulla in termini di soddisfazione.

    RispondiElimina