Collepardo (Fr)

Collepardo (Fr)
Collepardo (Fr)

venerdì 13 novembre 2015

La figura di Giacomo Bassi: un uomo al servizio dell’uomo (la pubblicazione)

In un precedente post abbiamo dato notizia che si è svolta ieri la cerimonia di intitolazione della sede nazionale dell’UNSCP di Roma alla memoria di Giacomo Bassi, Giusto fra le Nazioni.

Osservazioni a prima lettura sull'autotutela dopo la L. n. 124/2015

Pubblicato sulla rivista Federalismi.it un articolo di Viviana Di Iorio, Dottoranda di ricerca in Diritto amministrativo Università degli Studi di Roma Tre, dal titolo Osservazioni a prima lettura sull’autotutela dopo la L. n. 124/2015: profili di incertezza nell’intreccio tra diritto amministrativo e diritto penale.
Questo il sommario:
1.Premessa. 2. Il  nuovo  comma  2-bis dell’art.  21-nonies,  L.  n. 241/1990. 3. Le fattispecie  di  reato  potenzialmente  rilevanti. 4. Personalità  della  responsabilità  e  discrezionalità dell’autotutela. 5. Il  problema  delle  sentenze  di  non  doversi  procedere e  delle sentenze  di patteggiamento. 6. Riflessioni conclusive.
In argomento su questo blog si vedano anche i precedenti post:

Limiti più flessibili sugli incarichi ai pensionati (Circolare Funzione Pubblica n. 4/2015)

Il dipartimento della Funzione pubblica torna sulla possibilità di affidare incarichi ai dipendenti cessati dal servizio per pensionamento. La circolare 4/2015 prende in esame l'articolo 5, comma 9 del Dl 95/2015, dopo che la Riforma Madia ha introdotto alcune novità sull'argomento.
Inizia così l'articolo di Gianluca Bertagna dal titolo Limiti più flessibili sugli incarichi ai pensionati pubblicato dal quotidiano del Sole24Ore Enti Locali & PA.

La Commissione Bilancio del Senato approva l'ipotesi di "sanatoria" delle delibere tributarie 2015 adottate oltre il termine del 30 luglio

La Commissione Bilancio del Senato ha approvato un emendamento al disegno di legge Stabilità 2016 che dà validità alle delibere di variazione delle aliquote dei tributi comunali adottate oltre il termine del 30 luglio 2015.
A commento della notizia Guido Castelli, Sindaco di Ascoli Piceno e Delegato ANCI alla finanza locale, nonché Presidente dell'IFEL ha dichiarato:
"Bene la positiva valutazione politica che ha portato all’accoglimento della richiesta ANCI di una deroga per i Comuni che hanno approvato delibere sui tributi locali entro il 30 settembre 2015’’.
‘’E’ necessario pero’ – sottolinea – che tale previsione sia inserita in un decreto in adozione, in modo da renderla immediatamente applicabile ed evitare futuri contenziosi’’.
‘’La richiesta – spiega - era stata formulata perché si era creata una condizione che rasentava l’assurdo, con Comuni che avevano approvato le delibere il 31 luglio ad un solo giorno dalla scadenza. Ci tengo a sottolineare che tali ritardi, nella maggior parte dei casi, sono ascrivibili al fatto che nei Comuni, dopo il turno elettorale, si era proceduto alla convalida delle elezioni solo ai primi di luglio. Non c’era quindi una volontà di differire delle scelte, ma una mancanza di tempi tecnici per la presentazione del bilancio. Non si tratta quindi di una sanatoria – conclude Castelli – ma di un atto di realismo’’.
L'auspicio è che il decreto legge sugli enti locali, di cui si prevede l'adozione a giorni, faccia sua questa presa d'atto parlamentare dandone immediata attuazione e sollevando diverse centinaia di Comuni dal rischio di non poter applicare variazioni tributarie da tempo decise (in qualche caso adottando nuove agevolazioni e riduzioni di aliquota) e di dover riformulare bilanci a poche settimane dalla fine dell'anno.
Tra le motivazioni dei ritardi nell'adozione delle delibere non va dimenticato il fatto che il decreto legge n. 78/2015 ha introdotto modifiche importanti - e necessarie - nelle regole di bilancio e nelle risorse assegnate ai Comuni, che sono entrate in vigore soltanto ai primi di agosto.
Fonte: IFEL

Legge di stabilità: i documenti ANCI e UPI presentati nelle audizioni in Parlamento

Nel corso dei lavori parlamentari di approvazione del Disegno di legge di stabilità presentato dal Governo (AS. 2111) Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2016) sono state effettuate alcune audizioni davanti alle commissioni Bilancio congiunte di Camera e Senato.
Qui il link ai documenti presentati in audizione dall'ANCI e dall'UPI.

Intitolata la sede dell'Unione a Giacomo Bassi: le foto della cerimonia

Si è svolta ieri la cerimonia di intitolazione della sede nazionale dell’UNSCP di Roma alla memoria di Giacomo Bassi, Giusto fra le Nazioni.

La cerimonia è stata introdotta dalla presentazione del Segretario Nazionale UNSCP Alfredo Ricciardi e dal Vicesegretario Nazionale vicario Maurizio Moscara, organizzatore dell'evento.

Sono poi seguiti gli interventi dell’On. Emanuele Fiano, deputato PD, ex Consigliere Ucei, Segretario Nazionale di Sinistra per Israele – Italia, e della dr.ssa Ruth Dureghello, Presidente della Comunità Ebraica di Roma.

Presenti i figli di Giacomo Basso che hanno portato il loro saluto ed il ringraziamento per l'iniziativa.
Presenti anche Maria Cristina Tedesco, dirigente  del Ministero dell'interno, responsabile delle funzioni istituzionali correlate alla gestione dell’Albo dei segretari comunali e provinciali, e Roberto Caruso, Presidente dell'Associazione culturale Niccolò Machiavelli.

Sinceri complimenti a Maurizio Moscara per aver organizzato un incontro sobrio ma pieno di contenuti, che ha commosso tutti i partecipanti.
Grazie ad Antonio Le Donne che ha provveduto a scattare alcune foto della manifestazione e me le ha prontamente inviate.
Qui il link alla pubblicazione La figura di Giacomo Bassi: un uomo al servizio dell’uomo.

Il tavolo dei relatori

I Figli di Giacomo Bassi

La pubblicazione presentata in memoria di Giacomo Bassi

L'intervento dell'On. Emanuele Fiano

L'intervento della dr.ssa Ruth Dureghello

L'intervento di Maurizio Moscara

Antonio Le Donne vicino alla targa dedicata a Giacomo Bassi
Maria Cristina Tedesco e Roberto Caruso
Seguono le foto di alcuni partecipanti








giovedì 12 novembre 2015

Legge di stabilità 2016, una scheda di Legautonomie

In un precedente post abbiamo dato notizia della prima nota di lettura predisposta dall'Anci al Disegno di legge di stabilità presentato dal Governo (AS. 2111) Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2016).
Diamo ora notizia della pubblicazione di un dossier a cura di Legautonomie sulla Legge di Stabilità 2016, in particolare sulle norme di interesse per i Comuni.
Qui il link al Dossier Legautonomie.

Su questo blog sulla legge di stabilità si vedano:

martedì 10 novembre 2015

La nota di lettura ANCI al DDL di stabilità 2016

Pubblicata la prima nota di lettura Anci al Disegno di legge di stabilità presentato dal Governo (AS. 2111) Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2016).
Nella nota di lettura sono analizzate le norme in materia di comuni e città metropolitane.

Piano Nazionale Anticorruzione: l’aggiornamento dell’Anac con le nuove indicazioni

Tra le più recenti iniziative assunte per la prevenzione e il contrasto della corruzione è sicuramente degna di rilievo la determinazione n. 12 del 28 ottobre 2015, con cui il Consiglio dell’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANA) ha approvato l’aggiornamento al 2015 del PNA 2013-2016.

Il documento, disponibile sul portale dell’Autorità ed entrato in vigore con la pubblicazione sul sito, riveste notevole importanza per il fatto che si tratta del primo atto formale assunto dopo il PNA del 2013, che peraltro si connota per la decisa svolta che l’ANA intende imprimere al corso degli eventi, per migliorare la qualità dei piani anticorruzione delle amministrazioni pubbliche.
L’istruttoria che segna la procedura di formazione del nuovo provvedimento recante le linee guida aggiornate è quanto mai eloquente, e merita almeno un cenno per inquadrare al meglio l’iniziativa in questione.
E' questo l'inizio dell'articolo di Michele Nico pubblicato sul sito LeggiOggi dal titolo Piano Nazionale Anticorruzione: l’aggiornamento dell’Ana con le nuove indicazioni.

Personale, ai fondi decentrati tutti i compensi per attività extra non autorizzate

I dipendenti pubblici che svolgono attività lavorative per altri soggetti – siano esse pubbliche amministrazioni o datori di lavoro privati - e che non sono autorizzati, anche se queste prestazioni hanno natura privatistica, devono versare al fondo per la contrattazione decentrata della amministrazione datore di lavoro tutti i compensi ricevuti per questa via. Sono queste le indicazioni di maggiore rilievo contenute nella sentenza della Corte dei Conti, sezione di appello della Sicilia, n. 210/2015. Si deve sottolineare che la sanzione si aggiunge all'obbligo della irrogazione di misure disciplinari, che possono arrivare al licenziamento senza preavviso.
Inizia così l'articolo di Arturo Bianco dal titolo Personale, ai fondi decentrati tutti i compensi per attività extra non autorizzate pubblicato dal quotidiano del Sole24Ore Enti Locali & PA.

Focus: diritto di accesso negli enti locali

L’accesso negli enti locali, amministrazioni in prima linea, costituisce uno degli architravi su cui si fonda la trasparenza e la corretta erogazione dei servizi pubblici che assorbono una rilevante porzione delle risorse di bilancio in continua fase di restrizione a causa della persistente crisi economia del nostro Paese.
L'argomento è affrontato su un Focus della rivista Aziendaitalia n. 12/2014 a cura di Maurizio De Paolis dal titolo il diritto di accesso negli enti locali.

lunedì 9 novembre 2015

Gli emendamenti ANCI alla proposta di Legge di stabilità 2016

Presentate in Senato le proposte di emendamento predisposte dall'ANCI al Disegno di legge AS 2111 “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato” (Disegno di Legge di Stabilità 2016).

I disegni di legge di bilancio e di stabilità (per le parti di interesse della Commissione Affari costituzionali)

Pubblicato sul sito del Senato il Dossier del Servizio Studi n. 242 dal titolo I disegni di legge di bilancio e di stabilità (per le parti di interesse della Commissione Affari costituzionali).
Nel dossier vengono analizzate le disposizioni contenute nei DDL di bilancio e di legge di stabilità 2016 per le parti di interesse della Commissione Affari costituzionali.
Qui il link al dossier n. 242 del Servizio Studi del Senato relativo ai disegni di legge di bilancio e di stabilità (per le parti di interesse della Commissione Affari costituzionali).

domenica 8 novembre 2015

Gli esiti dell'Assemblea Regionale dell'Unione del Lazio tenutasi il 6 novembre ad Albano Laziale

Il giorno 6 novembre 2015, alle ore 11,00 presso la Sala Giunta del Comune di Albano Laziale, si è svolta l’assemblea sindacale dell’Unione Nazionale Segretari Comunali e Provinciali - Unione Regionale del Lazio. Questi gli argomenti trattati.


1. Resoconto sull’esito del Consiglio Nazionale dell’UNSCP tenutosi il 30 ottobre a Torino
La collega Daniela Urtesi ha relazionato in merito agli interventi nel corso dei lavori del Consiglio Nazionale aperto sul seguente tema “Dal Segretario Comunale e Provinciale al Dirigente Apicale”, tenuto Venerdì 30 ottobre a Torino. Al Consiglio hanno partecipato dal Lazio una decina di colleghi.

2. Legge Madia: iniziative e proposte 
Dopo ampia discussione, l'Assemblea ha dato mandato al Presidente dell'Unione Regionale Giovanni Battista Di Rollo ed Segretario Regionale Amedeo Scarsella di presentare al prossimo Coordinamento nazionale una serie dettagliata di proposte da parte dell'Unione Regionale del Lazio.

3. Azioni giudiziarie in merito ai diritti di rogito
In merito alle problematiche sui diritti di rogito, l'Assemblea ha preso atto dell'esistenza di alcune azioni giudiziarie avviate da colleghi appartenenti agli enti con dirigenza, giudizi per i quali la prima udienza è prevista nel 2016.
Per i colleghi appartenenti gli enti privi di dirigenza, l'Unione Regionale provvederà ad organizzare l'avvio delle azioni da parte di tutti gli iscritti interessati. A tal fine il Segretario Regionale ha già individuato lo studio legale disponibile a provvedere alla presentazione dei ricorsi giurisdizionali.

Al termine delle riunione i partecipanti, come previsto, si sono trasferiti presso il ristorante “Arisentimpò”, sito in via Via Don Luigi Minzoni, 4, per un momento conviviale.

Il momento conviviale al termine dell'Assemblea Regionale del 6 novembre ad Albano

Il giorno 6 novembre 2015, alle ore 11,00 presso la Sala Giunta del Comune di Albano Laziale, si è svolta l’assemblea sindacale dell’Unione Nazionale Segretari Comunali e Provinciali - Unione Regionale del Lazio.
Al termine delle riunione oltre trenta colleghi si sono trasferiti presso il ristorante “Arisentimpò”, sito in via Via Don Luigi Minzoni, 4.
Il pranzo è stato rigorosamente con menù a base di funghi.
Alcune immagini.





L’inarrestabile declino dello status giuridico ed economico dei Segretari comunali e provinciali

Sul sito di Gianluca Bertagna pubblicato un numero gratuito di Personale News (178/2015), nel quale potete trovare approfondimenti su diverse tematiche inerenti la gestione del personale degli enti locali.
Tra i contributi anche un articolo di Roberto Maria Carbonara dal titolo L’inarrestabile declino dello status giuridico ed economico dei Segretari comunali e provinciali (pag. 64).
Qui il link alla rivista completa.
Tra gli argomenti trattati nell'articolo:
Abrogazione del divieto di reformatio in peius del trattamento economico. 
Su questo blog in argomento si vedano i post:
Ridicolizzazione della maggiorazione dell’indennità di posizione per sedi convenzionate.
Su questo blog in argomento si vedano i post:
Su questo blog in argomento si vedano i post:

Capacità assunzionale e resti degli anni precedenti

Sul sito di Gianluca Bertagna pubblicato un numero gratuito di Personale News (178/2015), nel quale potete trovare approfondimenti su diverse tematiche inerenti la gestione del personale degli enti locali.
Tra i contributi anche un articolo di Gianluca Bertagna dal titolo Capacità assunzionale e resti degli anni precedenti (pag. 8).

In argomento su questo blog si vedano anche i precedenti post: