Collepardo (Fr)

Collepardo (Fr)
Collepardo (Fr)

sabato 22 aprile 2017

Lettera Presidente Decaro su richiesta proroga adempimenti contabilità economico-patrimoniale

Il Presidente dell'Anci Antonio Decaro ha inviato una lettera indirizzata al Ministro dell’Interno, Marco Minniti, e al Ministro dell’Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, relativa alla richiesta di proroga degli adempimenti connessi alla contabilità economico-patrimoniale dei Comuni.

Il Consiglio di Stato ha reso il parere sullo schema di decreto legislativo di riforma del pubblico impiego

Il Consiglio di Stato ha reso parere favorevole con osservazioni allo schema di decreto legislativo di riforma del pubblico impiego (Cons. St., comm. spec., 21 aprile 2017, n. 916). 
Questo parere si accompagna a quelli, resi nei giorni precedenti, sui decreti correttivi in materia di licenziamento disciplinare (n. 891 del 18 aprile 2017), e sulla dirigenza sanitaria (n. 898 del 19 aprile 2017), e a quello in materia di valutazione delle performance (n. 917 del 21 aprile 2017).

Il Consiglio di Stato ha reso il parere sullo schema di decreto legislativo recante la riforma del ciclo della misurazione e della valutazione della performance

È stato pubblicato il 21 aprile il parere del Consiglio di Stato (Comm. Sp. n. 917) sullo schema di decreto legislativo recante la riforma del ciclo della misurazione e della valutazione della performance (parte fondamentale della Riforma Madia), riferita sia alle singole Amministrazioni sia alle singole unità organizzative fino ad arrivare ai singoli dipendenti.

Stop ai referendum abrogativi su appalti e voucher

Con ordinanza firmata oggi, l’Ufficio Centrale per il referendum presso la Suprema Corte di Cassazione ha sospeso con effetto immediato le operazioni relative ai referendum che riguardavano “l'abrogazione disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti” e “l'abrogazione disposizioni sul lavoro accessorio", i cosiddetti voucher.

Il Consiglio di Stato ha reso il parere sullo schema di decreto correttivo alle norme sul licenziamento disciplinare

Il Consiglio di Stato ha reso il parere sullo schema di decreto legislativo recante disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 20 giugno 2016, n. 116 (recante “Modifiche all'articolo 55-quater del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, ai sensi dell'articolo 17, comma 1, lettera s), della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di licenziamento disciplinare”).
Si rammenta che l'’intervento correttivo dà seguito e applicazione alla sentenza (n. 251 del 2016) con cui la Corte Costituzionale ha censurato il procedimento di attuazione previsto dall’articolo 18 della legge n. 124 del 2015, nella parte in cui stabilisce che i decreti legislativi attuativi siano adottati previa acquisizione del parere reso in Conferenza unificata, anziché previa intesa. Nel sancire comunque la piena efficacia dei decreti legislativi già emanati e in vigore, la sentenza ha raccomandato di sanare il suddetto vizio procedimentale per dare certezza al quadro normativo attraverso lo strumento del correttivo previsto dalla stesa legge delega.

Il Consiglio di Stato ha reso il parere sullo schema di decreto correttivo in materia di dirigenza sanitaria

Il Consiglio di Stato ha reso il parere in merito allo schema di decreto legislativo recante disposizioni integrative e correttive al d. lgs. 4 agosto 2016, n. 171, in attuazione della delega di cui all’art. 11, comma 1, lettera p), della legge n. 124 del 2015, in materia di dirigenza sanitaria.
Anche tale intervento è stato reso necessario dalla sentenza della Corte Costituzionale n. 251/2016.

venerdì 21 aprile 2017

Diritti di rogito in enti privi di dirigenza: decima sentenza favorevole ai Segretari. Arriva anche la prima condanna alle spese di lite per il Comune!

Il Tribunale di Potenza, Sezione Civile, Giudice del Lavoro, con sentenza n. 411 del 20/04/2017 ha nuovamente accolto il ricorso di un segretario di fascia A, operante in enti privi di dirigenti, riconoscendo il suo diritto a percepire i diritti di rogito (qui il link alle precedenti 9 sentenze che riconoscono i diritti di rogito ai Segretari operanti in enti privi di dirigenti).
La sentenza è stata cortesemente inviata dal collega Michele Smargiassi.
Nella sentenza si condanna il Comune al pagamento delle spese di lite.

L'8 maggio ad Avellino giornata di studio in memoria di Andrea Ciccone: Responsabilità amministrativa per danno erariale

Si terrà in data 8 maggio presso la Provincia di Avellino una giornata i studio in memoria di Andrea Ciccone, organizzata dalla Provincia stessa e dall'Unione Nazionale Segretari Comunali e Provinciali - Sezione regionale della Campania, dal titolo Responsabilità amministrativa per danno erariale.
Al termine del seminario è prevista la cerimonia di intitolazione della Mediateca Provinciale ad Andrea Ciccone.

Dirigente da risarcire per la perdita di chance se la valutazione negativa è illegittima

Con la sentenza che accerta l'illegittimità della valutazione negativa di un dirigente per il mancato raggiungimento degli obiettivi, il tribunale non può condannare la Pa a risarcire i danni richiesti, dacché il giudice non può sostituirsi all'organo deputato a effettuare la verifica delle prestazioni che condiziona la corresponsione dell'indennità di risultato.
In tali circostanze, però, il giudice non può escludere in radice la sussistenza del diritto al risarcimento dei danni per perdita di chance, dato che tale nocumento è dimostrabile anche per presunzioni e la relativa liquidazione è necessariamente equitativa.
Tenuto conto di ciò, la Cassazione civile, Sezione lavoro, con la pronuncia n. 9392/2017 accoglie il ricorso del dirigente interessato e rinvia alla Corte d'appello la sentenza per l'ulteriore esame della controversia, da decidersi in conformità ai principi sopra esposti.
Nelle circostanze descritte, infatti, il risarcimento del danno deriva dalla perdita di chance e non riguarda l'indennità di risultato non percepita per l'anno di riferimento, di modo che la liquidazione del danno non è in alcun modo correlata all'importo di tale indennità.

La c.d. clausola di stand still nel nuovo Codice degli appalti pubblici con particolare riferimento agli affidamenti sotto soglia

Pubblicato sul sito Italia Appalti un articolo di Carla Fischione dal titolo La c.d. clausola di stand still nel nuovo Codice degli appalti pubblici con particolare riferimento agli affidamenti sotto soglia.
Questo il sommario:

Gare del Gas: un volume per i Comuni

Frutto di quattro anni di lavoro a fianco dei Comuni, è stato presentato questa mattina all'interno delle iniziative programmate da RisorseComuni per Tempo di Libri, il volume (disponibile in formato ebook) "L'affidamento del servizio di distribuzione del gas" scritto da Sergio Cesare Cereda, Onelia Rivolta ed Enrico Maria Curti e pubblicato da AnciLab Editore.

mercoledì 19 aprile 2017

10° Edizione delle Giornate del Segretario Comunale e Provinciale - Messina 18, 19 e 20 maggio

L'Unione Nazionale Segretari Comunali e Provinciali e l'Associazione Culturale Niccolò Machiavelli organizzano a Messina il 18, 19 e 20 maggio 2017 la 10° Edizione delle Giornate del Segretario Comunale e provinciale 2017.

Il ruolo del Segretario degli enti locali e, in senso più ampio, della dirigenza sarà al centro della riflessione proposta con il Convegno Nazionale che si terrà Venerdì 19 maggio:


“Il Segretario e la dirigenza degli enti locali tra passato e futuro: riflessioni e proposte vent’anni dopo la Legge Bassanini 127/97”



Sabato 20 maggio un fondamentale appuntamento: il Consiglio Nazionale con valenza di Conferenza Nazionale di Organizzazione dell’Unione Nazionale Segretari Comunali e Provinciali sui temi di azione sindacale quali:

  • nuova polizza assicurativa - campagna "Segretario sicuro";
  • adesione fondo Perseo Sirio per previdenza complementare - campagna "Segretario previdente";
  • nuovo sito web e servizi su piattaforma on line - campagna "Segretario aggiornato";
  • a cui si unirà la programmazione del tesseramento 2017 e del Congresso Nazionale.

Abrogazione voucher: il Senato approva definitivamente la legge di conversione

Nella seduta pomeridiana di mercoledì 19 aprile, il Senato ha approvato in via definitiva, con 140 voti favorevoli, 49 contrari e 31 astenuti, il provvedimento di conversione in legge del decreto-legge n. 25, sul lavoro accessorio, cosiddetto "abrogazione voucher" (ddl n. 2784).

martedì 18 aprile 2017

Quaderno ANCI “Il DPR 13 febbraio 2017, n. 31. La semplificazione dei procedimenti di tutela paesaggistica. Il raccordo con i provvedimenti edilizi”

Pubblicato il settimo quaderno ANCI dal titolo “Il DPR 13 febbraio 2017, n. 31. La semplificazione dei procedimenti di tutela paesaggistica. Il raccordo con i provvedimenti edilizi”, a cura del Vice Segretario Generale, Stefania Dota, e della Responsabile Ufficio Affari Istituzionali, Maria Rosaria Di Cecca, e con la collaborazione dello Studio Narducci.

Tavola rotonda di 4 Università romane: la riforma del lavoro pubblico (22 aprile)

Organizzata da 4 università romane sabato 22 aprile una Tavola rotonda dal titolo "La nuova riforma del lavoro pubblico contesto sistematico e novità normative.

Riforma delle partecipate: il “Decreto Correttivo” e l’intesa in Conferenza Unificata

Di seguito si analizzano gli articoli dello Schema di Decreto Legislativo riguardante “Disposizioni integrative e correttive al Dlgs. n. 175/16, recante: Testo Unico in materia di Società a partecipazione pubblica”, approvato in primo esame preliminare dal Consiglio dei Ministri il 17 febbraio 2017 (d’ora in avanti è a tale Schema di Decreto che si intenderanno riferiti gli articoli non accompagnati da nessun riferimento legislativo), e successivamente i termini dell’Intesa raggiunta in sede di Conferenza Unificata nella seduta del 16 marzo 2017.

DEF: Audizione in commissione di ANCI. Il documento presentato dall'Associazione

Le linee d’azione individuate dal Documento di economia e finanza 2017 “prevedono il perseguimento di obiettivi cruciali per la stabilizzazione della finanza pubblica. Ma è assolutamente necessario escludere in modo netto ulteriori penalizzazioni economiche a scapito dei Comuni, avviando al contempo una decisa restituzione di autonomia fiscale e ordinamentale per gli enti locali, a partire dal rilancio dell’autonomia tributaria”. Lo afferma il delegato Anci alla Finanza locale, Guido Castelli, nel corso dell’audizione dell’Anci sul Def, davanti alle commissioni bilancio di Camera e Senato, spiegando: “Non dobbiamo infatti dimenticare che i Comuni, pur in assenza di tagli espliciti, dovranno subire nei prossimi anni rilevanti riduzioni di spesa derivanti dai rinnovi contrattuali del personale degli enti locali e dalla incidenza sempre maggiore del fondo crediti di dubbia esigibilità”. 
Pur sottolineando dunque la “positiva attenzione” dell’Anci sul Def, Castelli auspica “una valutazione più organica del ruolo degli enti locali rispetto al futuro del Paese”.

Il punto sul procedimento amministrativo - Riprese video della seconda sessione



Si è tenuto a Roma il 31 marzo 2017, presso il TAR del Lazio, l'incontro formativo dal titolo "Il punto sul procedimento amministrativo", organizzato dall’Ufficio Studi, massimario e formazione della giustizia amministrativa.
Nel video si riproduce il seguente intervento:

Competenze e ruolo del Responsabile per la prevenzione della corruzione e la trasparenza. Più onori o più oneri?

Si terrà a Roma il 21 aprile a Palazzo Valentini un convegno organizzato dalla Federazione dirigenti e direttivi pubblici (FEDIR) sul ruolo del soggetto che nelle amministrazioni pubbliche e negli enti di diritto privato in controllo pubblico, predispone le misure anticorruzione e vigilia sulla corretta osservanza delle norme e sugli adempimenti di trasparenza. 
Saranno esposte dai relatori le maggiori criticità del ruolo (soprattutto per ciò che concerne la gestione degli obblighi di pubblicazione e la vigilanza sugli incarichi) e saranno affrontati i profili di responsabilità previsti dalla normativa anticorruzione.