Collepardo (Fr)

Collepardo (Fr)
Collepardo (Fr)

sabato 17 dicembre 2016

Bilancio di previsione 2017/19: la check list dei documenti necessari

L'attività di programmazione dell'ente locale è un processo articolato, fatto di analisi e valutazioni, nel rispetto delle compatibilità economico-finanziarie e della possibile evoluzione della gestione dell'ente. Esso si conclude con la formalizzazione delle decisioni politiche e gestionali che danno contenuto ai piani e programmi futuri. Tale attività deve essere rappresentata negli schemi di programmazione e previsione del sistema di bilancio in modo veritiero e corretto e rappresenta il «contratto» che il governo politico dell'ente assume nei confronti dei cittadini e degli altri utilizzatori del sistema di bilancio stesso. Quindi l'attendibilità, la congruità e la coerenza dei bilanci è prova dell'affidabilità e della credibilità dell'amministrazione.

venerdì 16 dicembre 2016

Domani il Consiglio Nazionale dell'UNSCP a Roma presso l'Hotel Massimo D’ Azeglio

Ai componenti del Consiglio Nazionale


Convocazione Consiglio Nazionale U.N.S.C.P.

Carissime/i,
        facendo seguito al precedente avviso, si conferma la convocazione del Consiglio Nazionale, che si terrà Sabato 17 Dicembre 2016,  alle ore 09.30, fino alle ore 14.00, presso Hotel Massimo D’ Azeglio, sito in Roma, Via Cavour 18.

Confidiamo nella più ampia partecipazione

Il Segretario Nazionale          Il Presidente del Consiglio Nazionale

  Alfredo Ricciardi                           Andrea Matarazzo

giovedì 15 dicembre 2016

PA, le priorità dopo conferma Madia ministra: da statali a partecipate

DUE RIFORME MANCATE

Sono due le riforme definitivamente archiviate. Nè la riforma della dirigenza nè quella sulle utility comunali (ossia le società che si occupano dei servizi di trasporto, rifiuti, gas, energia e ambiente) possono essere salvate. Il Governo le ha ritirate quando mancava solo la firma del Capo dello Stato e la pubblicazione in Gazzetta ufficiale. Il giudizio della Corte, infatti, è arrivato il giorno successivo dall'ultimo ok dei ministri ai due decretilegislativi.

Fuori dai tetti del salario accessorio i risparmi da razionalizzazione se il piano punta alla produttività

Le economie derivanti dai piani di razionalizzazione eventualmente adottati dalle amministrazioni locali non rientrano nei vincoli del salario accessorio, ma solamente a determinate condizioni. La Sezione autonomie con la deliberazione n. 34/2016 conferma, quindi, il precedente orientamento adottato con deliberazione n. 2/2013.

Convocata per il 19 dicembre l'Assemblea Regionale UNSCP Calabria

E’ convocata l’Assemblea Regionale dell’U.N.S.C.P. Calabria il giorno 19 dicembre 2016, alle ore 9,30, presso la sala convegni della “ex Tonnara” - lungomare Cristoforo Colombo - Pizzo (VV), per discutere il seguente ordine del giorno:

martedì 13 dicembre 2016

Venerdì la giornata di formazione per i segretari comunali responsabili della prevenzione della corruzione – Albano Laziale 16 dicembre

L’Unione Regionale dei Segretari comunali e provinciali del Lazio, in collaborazione con l'Unione Provinciale di Roma, organizza una giornata di formazione per i segretari comunali responsabili della prevenzione della corruzione il giorno 16 dicembre ad Albano Laziale (Roma).
Docente del Corso è Andrea Ferrarini – Esperto sistemi di gestione anticorruzione e coordinatore Comitato Legalità ReteComuni - coautore delle "Linee guida anticorruzione" predisposte da ANCI Lombardia.

Legge di bilancio 2017: nota di lettura Anci - Ifel

In allegato pubblichiamo la Nota di lettura ANCI-IFEL sulle norme di maggiore interesse per gli Enti locali contenute nella Legge di Bilancio 2017, approvata in via definitiva dal Senato il 7 dicembre scorso e in attesa di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

MEF: focus sulla legge di bilancio 2017

La manovra per il 2017 approvata dal Parlamento ha l’obiettivo di favorire lo sviluppo e l’occupazione mantenendo la finanza pubblica sotto controllo. La nuova legge di bilancio, la prima che in base alla riforma dei provvedimenti contabili incorpora anche la legge di stabilità, entra in vigore il primo gennaio 2017.

Il Segretario comunale può presiedere una commissione di concorso da lui nominata (Tar Calabria sez. II 7.12.2016)

E' legittima la composizione della commissione esaminatrice di un concorso pubblico ove la funzione di Presidente sia stata svolta dal Segretario comunale.
E' questa la conclusione cui è giunto il Tar Calabria sez. II, con sentenza n. 2401 del 7.12.2016.

Blocco degli incarichi dirigenziali anche per gli enti locali (ma i termini della riforma sono scaduti)

La sezione regionale di controllo per la Toscana della Corte dei conti si è pronunciata, con la deliberazione 217/2016 sul vincolo di indisponibilità degli incarichi dirigenziali a tempo determinato conferiti ex articolo 110, comma 1, del Tuel, affermando la generale applicabilità del comma 219 della legge 208/2015 anche a regioni ed enti locali.

lunedì 12 dicembre 2016

Gli Enti Locali nella Legge di bilancio 2017

Consolidamento delle disposizioni sul pareggio di bilancio, modifica delle regole per il trasferimento di risorse ai comuni, blocco degli incrementi dei tributi locali, modifica alle disposizioni dettate per i piani di riequilibrio, fissazione al 28 febbraio del termine per l’adozione dei bilanci preventivi 2017, destinazione di risorse per consentire l’avvio della contrattazione collettiva nazionale per i dipendenti pubblici, introduzione di nuovi fondi di investimento, rafforzamento dei vincoli al ricorso alle convenzioni Consip: sono queste le principali disposizioni per gli enti locali contenute nella legge di bilancio 2017 approvata in via definitiva dal Senato nei giorni scorsi.

Il diritto di accesso

Le amministrazioni pubbliche devono garantire il diritto di accesso una volta che la specifica commissione nazionale per il diritto di accesso abbia accolto la relativa istanza e, di conseguenza, l’ente e per esso i dirigenti devono limitarsi a dare applicazione a tale deliberazione, tranne che l’ente adotti un provvedimento formale di rigetto. Le istanze di accesso volte ad esercitare un controllo sull’attività della pubblica amministrazione vanno rigettate, così come quelle che hanno un contenuto generico e presuppongono lo svolgimento di una attività di ricerca, soprattutto se complessa ed impegnativa, da parte dell’amministrazione. Sono queste le indicazioni più recenti dettate in materia di diritto di accesso da parte della giurisprudenza amministrativa. Occorre ricordare che il prossimo 23 dicembre diventano operativi i principi dettati in materia dal D.Lgs. n. 97/2016, cd FOIA, in base al quale invece le esigenze di controllo possono essere poste a base delle richieste di accesso, che non hanno peraltro più bisogno di una specifica motivazione. Attendiamo sul punto le indicazioni dell’ANAC, che ha già in corso una procedura di consultazione su uno specifico documento.