Collepardo (Fr)

Collepardo (Fr)
Collepardo (Fr)

giovedì 1 giugno 2017

Arriva il segretario a scavalco e “scongela” bandi e delibere

Dalla prossima settimana, le amministrazioni di Pettinengo, Bioglio e Mezzana potranno riprendere il regolare svolgimento della vita amministrativa dopo lo stop forzato a causa della mancanza del segretario comunale. In questi paesi, per quasi un mese, tutti gli atti amministrativi, i bandi per le gestioni di bar e ristoranti, i contributi economici per le famiglie in difficoltà, i lavori pubblici e le delibere di giunta sono rimaste bloccate. Una situazione che nasce da quando, per poter ottenere i vantaggi delle forme associate, i tre comuni avevano siglato una convenzione per il servizio di segreteria. 
«Da quando il segretario è andato in pensione, per noi è stata un'odissea trovare un sostituto – spiega il sindaco di Pettinengo Ermanno Masserano -. A marzo avevamo pubblicato una richiesta nazionale, poi avevamo chiesto aiuto all'Agenzia dei Segretari del Piemonte, ma sembra che non esistano segretari disponibili in tutta la Regione». 
La soluzione è arrivata grazie all'aiuto delle senatrici Nicoletta Favero e Angelica Saggese che hanno sollecitato la Prefettura di Torino affinchè si potessero sciogliere le convenzioni e, in attesa della nomina del segretario definitivo, ne venisse nominato uno «a scavalco» (cioè che interviene solo in caso di necessità).

Manovra, votata la fiducia al Governo

La Camera con 315 voti favorevoli e 142 contrari ha votato oggi la questione di fiducia posta dal Governo sull'approvazione, senza emendamenti ed articoli aggiuntivi, dell'articolo unico del disegno di legge: Conversione in legge del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, recante disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo (C. 4444-A), nel testo della Commissione. 

Riforma Madia, le assunzioni partono dalla programmazione

La parola d'ordine sembra essere: potenziamento e coordinamento della programmazione in tema di politiche del personale, con un intervento centrale da parte della Funzione pubblica. Sono queste le indicazioni contenute nella revisione degli articoli 6 e seguenti del Dlgs 165/2001 a opera della riforma Madia.

mercoledì 31 maggio 2017

Manovrina - Il testo coordinato del provvedimento e la nota riepilogativa Anci sulle novità introdotte in sede di conversione

Pubblicato sul sito ANCI il testo coordinato del Dl. 50/2017 e la nota riepilogativa Anci sulle novità introdotte in sede di conversione al testo della 'manovrina'. Nella seduta del 30 maggio il Governo ha posto sul provvedimento, approvato con modifiche dalla commissione Bilancio della Camera, la questione di fiducia votata nella giornata del 31 maggio.

martedì 30 maggio 2017

“Manovrina”, il Governo ha posto la questione di fiducia (sintesi dei contenuti degli emendamenti)

Nella parte pomeridiana della seduta si è conclusa la discussione sulle linee generali del disegno di legge: Conversione in legge del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, recante disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo (C. 4444-A).

Successivamente, la Ministra per i rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro, ha posto, a nome del Governo, la questione di fiducia sull'approvazione, senza emendamenti ed articoli aggiuntivi, dell'articolo unico del provvedimento, nel testo della Commissione. 

Gli emendamenti alla "Manovrina" approvati dalla Commissione Bilancio della Camera

Come scritto in altro post il Governo ha posto la questione di fiducia sull'approvazione, senza emendamenti ed articoli aggiuntivi, dell'articolo unico del DDL di conversione del DL. 50/2017, nel testo contenente gli emendamenti della Commissione.

Quali gli emendamenti approvati dalla Commissione?
In una scheda redatta dall'Ufficio rapporti con il Parlamento della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome l'elenco degli emendamenti approvati in Commissione Bilancio della Camera.

Sintesi degli emendamenti alla "Manovrina" approvati dalla V Commissione Bilancio

Nella parte pomeridiana della seduta della Camera si è conclusa la discussione sulle linee generali del disegno di legge: Conversione in legge del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50. Successivamente, la Ministra per i rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro, ha posto, a nome del Governo, la questione di fiducia sull'approvazione, senza emendamenti ed articoli aggiuntivi, dell'articolo unico del provvedimento, nel testo della Commissione. 
In un Dossier del Servizio Studi della Camera la sintesi degli emendamenti alla "Manovrina" approvati dalla V Commissione Bilancio.

Dirigenti pubblici, tornano le garanzie contro la politica

Pubblicato su Repubblica un articolo dal titolo Dirigenti pubblici, tornano le garanzie contro la politica sui due decreti attuativi della legge Madia approvati di recente dal Governo (riforma del pubblico impiego e riforma del sistema di valutazione).

La riforma Madia sblocca gli incarichi dirigenziali

Nessuna traccia della nuova disciplina sulla dirigenza pubblica ma sblocco degli incarichi. Sono questi i contenuti della riforma Madia che riguardano i vertici amministrativi della Pa.

lunedì 29 maggio 2017

La Consulta promuove il tetto di 240mila euro per i dirigenti pubblici

La Consulta promuove il “tetto” di 240mila euro lordi annui per gli stipendi dei dirigenti pubblici, oggetto negli ultimi anni di molte polemiche e, in casa Rai, di una controversa delibera del Cda sull'applicazione del limite di legge ai compensi artistici. Con la sentenza 124/2017 (redattore Silvana Sciarra), la Corte costituzionale ha infatti respinto al mittente, dichiarandole infondate, una serie di questioni di legittimità costituzionale sul limite retributivo e sul divieto di cumulo retribuzione-pensione presentati dal Tar Lazio a partire dal 2015 sulla base dei ricorsi di 11 magistrati contabili e 9 giudici del Consiglio di Stato.

domenica 28 maggio 2017

Il testo della direttiva sul lavoro agile del Ministro Madia

Pubblicato il testo della direttiva sul lavoro agile del ministro della Pubblica amministrazione, Marianna Madia, che riguarda la possibilità per i dipendenti della pubblica amministrazione di svolgere parte delle mansioni di lavoro non in ufficio ma da remoto o con il telelavoro.

L’attuazione della nuova disciplina sulla prevenzione della corruzione e sulla trasparenza negli enti locali - Rieti 8 giugno

Si svolgerà in data 8 giugno 2017 presso la Provincia di Rieti, nell'Aula del Consiglio provinciale, in Via Salaria, 3 il seminario di aggiornamento, organizzato dall'Accademia per l'Autonomia dal titolo L’attuazione della nuova disciplina sulla prevenzione della corruzione e sulla trasparenza negli enti locali.
Relatori saranno Ida Angela Nicotra, Consigliera ANAC e Enrico Carloni, Università di Perugia.

Riforma delle Società Partecipate. Le novità introdotte dal D.lgs 175 del 2016 e dal decreto correttivo 17 febbraio 2017 - Latina 14 giugno

L'Accademia per l'Autonomia organizza il giorno venerdì 14 giugno dalle ore 9,00 alle  16,00, presso il Comune di Latina, Sala De Pasquale, un seminario sulla Riforma delle Società Partecipate, Le novità introdotte dal D.lgs 175 del 2016 e dal decreto correttivo 17 febbraio 2017.
Relatori saranno l'Avv. Harald Bonura e l'Avv. Fabiana Ciavarella.

Le novità in tema di prevenzione della corruzione e trasparenza: dal D.Lgs. 33/13 al FOIA strumenti operativi - Viterbo 13 giugno

Si svolgerà il 13 giugno presso la Prefettura di Viterbo, in Piazza del Plebiscito, il seminario di aggiornamento organizzato dall'Accademia per l'Autonomia dal titolo Le novità in tema di prevenzione della corruzione e trasparenza: dal D.Lgs. 33/13 al FOIA strumenti operativi.
Relatori saranno Chiara BurgioMassimo FieramontiDaniela Natale.

Otto giornate in Abruzzo per le attività dell’Accademia per le autonomie, il via da Castel di Sangro

Otto giornate formative suddivisi per aree tematiche, in base alle necessità degli enti locali. Arriva in Abruzzo l'Accademia per l'autonomia, il progetto di attività formative territoriali realizzato da Anci ed Upi nazionali, in convenzione con il Ministero dell'Interno e con la collaborazione di Anci Abruzzo.