Collepardo (Fr)

Collepardo (Fr)
Collepardo (Fr)

venerdì 23 dicembre 2016

Ripartono i corsi SPES e SEFA per i Segretari comunali

Il Consiglio Direttivo dell'Albo dei Segretari Comunali e Provinciali ha deliberato nella giornata di ieri l'immediato riavvio dei Corsi Spes e Sefa. 

I bandi verranno pubblicati molto a breve.

In Gazzetta la Legge di bilancio 2017 (L. n. 232/2016): le novità per gli enti locali

Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, Serie Generale n . 297 del 21-12-2016 - Suppl. Ordinario n. 57, la Legge 11 dicembre 2016, n. 232,  "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017-2019". 
Il provvedimento è entrato in vigore in data 01/01/2017.

La Lega delle Autonomie 1916-2016. Cento anni di storia del riformismo per il governo locale. Ripresa video

In occasione del centenario di Legautonomie, martedì 13 dicembre alle ore 16, presso la sala della Sacrestia della Camera dei Deputati - Piazza Campo Marzio 42, è stato presentato il volume "La Lega delle Autonomie 1916-2016. Cento anni di storia del riformismo per il governo locale" di Oscar Gaspari, edito da Il Mulino.

Possibile già da oggi stipulare on line le polizze assicurative con il broker MARSH


Il broker ha predisposto una procedura on line in cui è possibile richiedere un preventivo personalizzato e poi la stipula on line della polizza.

I rischi che possono essere assicurati sono i seguenti:

  1. RC patrimoniale scegliendo tra tre massimali a disposizione (1 milioni, 2,5 milioni e 5 milioni);
  2. Spese legali;
  3. Infortuni.

mercoledì 21 dicembre 2016

Le slides del relatore e la politica anticorruzione predisposta nel corso del Laboratorio pomeridiano della giornata di formazione di Albano laziale

Come scritto in un precedente post, si è tenuta il 16 dicembre ad Albano Laziale (Roma) la giornata di formazione per i segretari comunali responsabili della prevenzione della corruzione. 
Nel pomeriggio si è tenuto un laboratorio teso ad ipotizzare la creazione di una politica anticorruzione.

In Consultazione le linee guida ANAC sugli obblighi di trasparenza riguardanti i titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo e i titolari di incarichi dirigenziali nelle PA

L’Autorità pone in consultazione pubblica lo schema di Linee guida recanti indicazioni sull’applicazione dell’art. 14 del d.lgs. 33/2013 (come modificato dall’art. 13 del d.lgs. 97/2016), relativo agli obblighi di trasparenza riguardanti i titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo e i titolari di incarichi dirigenziali nelle amministrazioni pubbliche.
Rispetto alla precedente versione dell’art. 14, risulta ampliato in modo significativo il novero dei soggetti interessati, con l’evidente finalità di rendere conoscibili le informazioni specificate dalla norma con riferimento a tutte le figure che a vario titolo ricoprono ruoli di vertice a cui sono attribuite competenze di indirizzo generale, politico-amministrativo o di gestione e di amministrazione attiva. 

L’UNSCP ha stipulato una convenzione con il broker MARSH per soluzioni di copertura assicurativa a tutela dell’attività professionale svolta dai Segretari comunali

La Segreteria Nazionale dell’Unione Nazionale Segretari Comunali e Provinciali, al fine di proporre alla categoria una valida polizza assicurativa, a condizioni economiche vantaggiose, ha stipulato una convenzione con il broker MARSH. La convenzione è stata stipulata dopo aver esaminato varie proposte presenti sul mercato, ritenendo la proposta di MARSH la migliore per la categoria, sia dal punto di vista economico che delle garanzie offerte.

La copertura assicurativa prevede valide e variegate soluzioni di copertura assicurativa a tutela dell’attività professionale svolta dai Segretari comunali.

domenica 18 dicembre 2016

Molta partecipazione alla giornata di formazione per i segretari comunali responsabili della prevenzione della corruzione organizzata dall'UNSCP Lazio

Si è tenuta il 16 dicembre ad Albano Laziale (Roma) la giornata di formazione per i segretari comunali responsabili della prevenzione della corruzione. La giornata è stata organizzata dall’Unione Regionale dei Segretari comunali e provinciali del Lazio, in collaborazione con l'Unione Provinciale di Roma.

Alla giornata hanno partecipato 40 colleghi.

Lo scambio di auguri ad Albano Laziale

Come detto venerdì 16 dicembre, approfittando della giornata formativa, è stato anche possibile anche fare il tradizionale pranzo per lo scambio di auguri natalizi.
Il menù, decisamente poco coerente con il concetto di "pausa pranzo", ha impegnato i partecipanti, che con molta fatica, a cominciare dal docente, hanno proseguito nel pomeriggio i lavori, con un laboratorio teso ad ipotizzare la creazione di una politica anticorruzione (qui il link).

Quaderni Anci: Disponibile il manuale tecnico sul diritto di accesso civico

“Il nuovo diritto di accesso civico, indirizzi procedimentali ed organizzativi per gli enti locali”. E’ questo il titolo del V quaderno della collana Anci dedicata ai manuali tecnici per gli amministratori locali. Un testo che analizza il decreto legislativo del 25 maggio 2016 n. 97, che tratta le disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, nella parte che riguarda l’accesso civico ovvero l’obbligo per le pubbliche amministrazioni di rendere noti i documenti, le informazioni o i dati e al contempo il diritto, per chi ne fa richiesta, di richiedere tali documenti nel caso questi non siano stati pubblicati. Il Quaderno, che conta 29 pagine di approfondimenti, riferimenti legislativi e modulistica, tratta tutti gli aspetti della questione e rappresenta un valido strumento per amministratori e personale tecnico degli enti locali. 

ANCI richiede a Gentiloni un decreto legge urgente: queste le questioni principali per i comuni

"L’innalzamento della percentuale del turnover del personale al 75% necessario per assicurare personale adeguato per mettere a frutto le risorse disponibili per investimenti e per garantire l’erogazione dei servizi essenziali; modifiche alle norme sulla perequazione con una integrazione finanziaria per attenuare l’impatto sui Comuni più penalizzati; il riparto dei due fondi previsti dalla legge per gli enti territoriali; norme speciali per i bilanci delle Città metropolitane oltreché la sterilizzazione del taglio; la rateizzazione dei debiti tributari e previdenziali degli enti in difficoltà finanziarie, lo spostamento del termine per l’approvazione dei bilanci 2017”.
Questi e altri punti rappresentano per il presidente dell’ANCI,  Antonio Decaro “misure necessarie ed urgenti per fornire al sistema dei Comuni e agli Enti locali le grandezze finanziarie indispensabili per predisporre i bilanci con serenità ed attendibilità. A queste – conclude Decaro - si aggiungono alcune richieste di proroga di scadenza di fine anno, ed in particolare la sospensione del termine del 31 dicembre per la gestione associata obbligatoria per i piccoli Comuni, già valutata favorevolmente dai Ministri competenti.

Per il Presidente Cantone un sistema di prevenzione della corruzione che funziona aumenta la fiducia nelle istituzioni

"Di sicuro un sistema di prevenzione che funziona può contribuire a ridurre la possibilità di corrompere ed essere corrotti, diminuendo drasticamente il numero di casi ed aumentando la fiducia dei cittadini nelle istituzioni".

Sorpresa: le indennità di funzione sono fuori dal calcolo dell'invarianza di spesa della Legge Delrio (Corte dei Conti, Sez. Autonomie, n. 35/SEZAUT/2016/QMIG)

La Legge Delrio ha "aumentato" il numero degli amministratori dei comuni con popolazione inferiore ai 10.000 abitanti, preoccupandosi di normare gli effetti “a legislazione vigente” sugli oneri derivanti dalla rimodulazione prevista dal precedente comma, disponendo: “I comuni interessati dalla disposizione di cui al comma 135 provvedono, prima di applicarla, a rideterminare con propri atti gli oneri connessi con le attività in materia di status degli amministratori locali, di cui al titolo III, capo IV, della parte prima del testo unico, al fine di assicurare l'invarianza della relativa spesa in rapporto alla legislazione vigente, previa specifica attestazione del collegio dei revisori dei conti”. Al comma in oggetto, l’articolo 19, comma 1, lettera d), del d.l. 24 aprile 2014, n. 66, ha aggiunto: "Ai fini del rispetto dell'invarianza di spesa, sono esclusi dal computo degli oneri connessi con le attività in materia di status degli amministratori quelli relativi ai permessi retribuiti, agli oneri previdenziali, assistenziali ed assicurativi di cui agli articoli 80 e 86 del testo unico".
In sede di applicazione pratica dell’art. 1, comma 136, al fine di determinare l’invarianza della spesa, è sorto il problema se la citata invarianza debba essere affermata in relazione alla spesa teorica (in base, quindi, alle somme astrattamente spettanti agli amministratori) oppure in relazione alla spesa storica (in base, invece, alle somme effettivamente erogate anche in considerazione di specifiche vicende relative alla persona degli amministratori).