Collepardo (Fr)

Collepardo (Fr)
Collepardo (Fr)

sabato 18 novembre 2017

L'UNSCP Marche ha un nuovo segretario regionale: Benedetto Perroni

Lunedì 13 novembre 2017 alle ore 16.00 presso la sede centrale della Provincia di Macerata ha avuto luogo l’assemblea regionale dell’U.N.S.C.P. delle Marche convocata dal Segretario regionale uscente Silvano Marchegiani con il seguente ordine del giorno:
1- XXI congresso nazionale: dal nuovo CCNL al rafforzamento di ruolo e funzioni: i temi per il rilancio della figura del Segretario e le proposte dell'Unione Regionale;
2- Rinnovo degli organi regionali;
3-Varie ed eventuali.
Nel corso dell’incontro i partecipanti hanno ampiamente discusso sia delle problematiche connesse con il rinnovo del contratto sia delle prospettive di riforma del ruolo e dello status dei segretari comunali e provinciali.
L’assemblea ha quindi proceduto al rinnovo dei seguenti organi regionali:

venerdì 17 novembre 2017

La Camera approva definitivamente le norme in materia di segnalazioni di reati o irregolarità nel lavoro pubblico o privato (cosiddetto Whistleblowing)

La Camera ha approvato in via definitiva la proposta di legge: Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell'ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato (Approvata dalla Camera e modificata dal Senato) (C. 3365-B).

Niente gettone ai consiglieri per partecipare alla conferenza dei capigruppo

Non è consentito corrispondere gettoni di presenza ai consiglieri che partecipano alla conferenza dei capigruppo. Dopo diversi pareri di altre sezioni regionali, una sentenza del Consiglio di Stato e la presa di posizione del ministero dell'Interno, la sezione regionale di controllo per l'Umbria della Corte dei conti mette la parola fine alla questione con la delibera n. 113/2017.

Possibile l'accesso del consigliere comunale alla corrispondenza con la Corte dei conti (TAR Puglia n. 1745/2017)

Secondo un consolidato indirizzo giurisprudenziale i consiglieri comunali vantano un non condizionato diritto di accesso a tutti gli atti che possano essere d'utilità all'espletamento delle loro funzioni; ciò anche al fine di permettere di valutare -con piena cognizione- la correttezza e l'efficacia dell'operato dell'Amministrazione, nonché per esprimere un voto consapevole sulle questioni di competenza del Consiglio, e per promuovere, anche nell'ambito del Consiglio stesso, le iniziative che spettano ai singoli rappresentanti del corpo elettorale locale. In tal senso, va anche evidenziato che: a) dalla locuzione 'utili', contenuto nell'art. 43 del d.lgs. n. 267/2000, non può conseguire alcuna limitazione al diritto di accesso dei consiglieri comunali, poiché tale aggettivo comporta in realtà l'estensione di tale diritto di accesso a qualsiasi atto ravvisato utile per l'esercizio delle funzioni; b) il diritto del consigliere comunale ad ottenere dall'ente tutte le informazioni utili all'espletamento delle funzioni non incontra alcuna limitazione derivante dalla loro eventuale natura riservata, in quanto il consigliere è vincolato al segreto d'ufficio. Pertanto, nel caso di specie, è legittima l'istanza di accesso formulata da un consigliere comunale alla corrispondenza con la Corte dei conti, la quale, peraltro, non aveva in alcun modo segnalato il carattere riservato degli atti in parola.

mercoledì 15 novembre 2017

9° Avviso Precongressuale - Deleghe congressuali per le regioni Umbria, Abruzzo, Molise e Basilicata

Arriva il 9° Avviso Precongressuale del Presidente Tommaso Stufano che chiarisce per alcune regioni, nelle quali la carica di Segretario regionale e/o provinciale in quei territori risulti vacante, le modalità di conferimento della delega congressuale.
Di seguito il testo dell'Avviso.
"Alcuni Colleghi, regolarmente iscritti all’UNSCP per l’anno 2017 ed impossibilitati a partecipare di persona al XXI Congresso, hanno manifestato difficoltà a rilasciare la delega prevista dal 7° Avviso Precongressuale dell’8 novembre u.s. in quanto la carica di Segretario regionale e/o provinciale in quei territori risulta vacante per ragioni diverse. 
Peraltro la norma di cui all’art. 32 del nuovo Statuto adottato dal Consiglio nazionale in data 13 ottobre 2017 (Commissariamento Unioni territoriali) non è ancora operativa per la necessaria ratifica da parte proprio del XXI Congresso. 

martedì 14 novembre 2017

8° Avviso precongressuale - Sale il numero degli iscritti UNSCP: sono 592

Con l'ottavo avviso Congressuale, il Presidente dell'U.N.S.C.P. Tommaso Stufano aggiorna il numero degli iscritti all'Unione Nazionale Segretari comunali e provinciali.
Questo il testo dell'Avviso.
"Dando seguito a quanto comunicato con il “4° AVVISO PRECONGRESSUALE” del 4 novembre 2017 ed in esecuzione dei doveri che mi competono in omaggio all’art.10, comma 3, del vigente Statuto, fornisco di seguito un primo aggiornamento dell’elenco iscritti all’UNSCP per l’anno 2017, dopo la prima settimana di applicazione del sistema di reclamo di cui al comma 2 della stessa disposizione statutaria.


Nuova sentenza favorevole sui diritti di rogito: sono 16! (Tribunale di Busto Arsizio n. 438/2017)

Qualche giorno fa abbiamo dato notizia della sentenza del Tribunale di Parma n. 250 del 26 ottobre 2017 che, in merito alla spettanza dei diritti di rogito, aveva emesso una nuova sentenza favorevole ai segretari comunali, iscritti nelle fasce professionali A e B, operanti in enti privi di dirigenza. 
Oggi segnaliamo una nuova sentenza favorevole: si tratta della sentenza del Tribunale di Busto Arsizio n. 438 pubblicata in data 8 novembre 2017. Lo stesso Tribunale si era espresso negli stessi termini in precedenza (sentenza n. 307/2016).
Anche in questo caso, richiamando sia l'interpretazione letterale della norma, che la sua ratio, si giunge ad affermare il diritto del segretario, iscritto nella fascia professionale A e B, operante in enti privi di dirigenza, a percepire i diritti di rogito.