Collepardo (Fr)

Collepardo (Fr)
Collepardo (Fr)

venerdì 7 aprile 2017

Iniziative di aggiornamento organizzate dall'Associazione Machiavelli e dall'UNSCP del Lazio su personale, contratti pubblici e società partecipate

L’Associazione Machiavelli, in collaborazione con l’UNSCP - Unione Regionale dei segretari comunali e provinciali del Lazio, nell’intento di sostenere l’accrescimento professionale dei segretari comunali, vuole promuovere alcune iniziative di aggiornamento. I Segretari iscritti all'UNSCP del Lazio potranno partecipare gratuitamente alle quattro giornate formative. E' prevista la possibilità di partecipazione a pagamento da parte di altri Segretari, dei Dirigenti, delle Posizioni Organizzative e degli altri dipendenti.

I temi trattati saranno i seguenti:

  • La gestione del personale nel processo di riforma del pubblico impiego (28 aprile – Docente: Giuseppe Canossi);
  • Il codice dei contratti: le nuove regole e la loro applicazione (2 giornate formative: la prima martedì 16 maggio e la seconda nel mese di giugno in data da stabilirsi – Docente: Francesco Armenante)
  • Le società a partecipazione pubblica (25 maggio – Docente: Harald Bonura)

È possibile partecipare sia a tutti i tre moduli formativi sia a singoli moduli. Per partecipare occorre inviare la scheda di partecipazione entro 5 giorni antecedenti l’inizio del primo modulo, per la partecipazione a tutte le giornate, ovvero entro i 5 giorni antecedenti il singolo modulo formativo per partecipare alle singole giornate.
I Segretari iscritti all’UNSCP Lazio potranno partecipare gratuitamente a tutti i moduli formativi, inviando una mail di adesione all’indirizzo mail ass.machiavelli@segretarientilocali.it.

Contributo di partecipazione:
  • Partecipazione ai 3 (tre) moduli formativi: Euro 450,00 (per partecipanti aggiuntivi al primo dello stesso ente Euro 250,00);
  • Partecipazione al modulo formativo sul personale Euro 150,00 (per partecipanti aggiuntivi al primo dello stesso ente Euro 100,00);
  • Partecipazione al modulo formativo sui contratti pubblici (2 giornate) Euro 250,00 (per partecipanti aggiuntivi al primo dello stesso ente Euro 150,00);
  • Partecipazione al modulo formativo sulle società partecipate Euro 150,00 (per partecipanti aggiuntivi al primo dello stesso ente Euro 100,00).
La quota comprende: accesso alla sala, materiale didattico, abbonamento semestrale al Notiziario degli Enti Locali, a cura dell’Associazione Machiavelli (www.segretarientilocali.it)
I corsi si terranno a Roma e la sede verrà individuata in base al numero di adesioni e tempestivamente comunicata.

Riforma PA - Decaro in Unificata: “Dai Comuni parere favorevole ma condizionato”. Il testo del parere

In Conferenza Unificata, il presidente dell’Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha espresso a nome dell’associazione un parere “favorevole ma condizionato a specifiche modifiche” sulla riforma Madia del pubblico impiego. “Per esprimere un parere favorevole - ha spiegato Decaro - riteniamo essenziale che venga eliminata la sanzione relativa agli obblighi di comunicazione di dati, per evitare che adempimenti formali blocchino le assunzioni e, di conseguenza, l’attività degli uffici”. Ci sono poi altri due punti sui quali l’Anci chiede modifiche al testo. Riguardano entrambi la materia del recupero del salario accessorio. 

Approvato dalla Camera il decreto per l’abrogazione dei cosiddetti voucher. Il testo passa al Senato. Il Dossier

La Camera ha approvato il disegno di legge di conversione in legge del decreto-legge 17 marzo 2017, n. 25, recante disposizioni urgenti per l'abrogazione delle disposizioni in materia di lavoro accessorio nonché per la modifica delle disposizioni sulla responsabilità solidale in materia di appalti. 

Il provvedimento è passato ora all'esame del Senato.
Il Servizio Studi del Senato ha predisposto un Dossier sul disegno di legge di conversione.

Personale, ecco come cambiano i parametri per il rapporto dipendenti/popolazione

È attesa per i prossimi giorni la pubblicazione del decreto con cui il ministro dell'Interno fissa per il triennio 2017/2019 il rapporto tra dipendenti e popolazione che devono avere gli enti locali dissestati e strutturalmente deficitari. Questo provvedimento è assai importante perché detta la soglia al cui interno tutti i Comuni possono effettuare assunzioni di personale in una misura più elevata rispetto a quella ordinaria, possibilità che attualmente è consentita per il 2017 solamente ai Comuni fino a 10mila abitanti, ma che dal 2018 si allargherà a tutti i Comuni. Il provvedimento, che ha già avuto il via libera della Conferenza Stato Città ed autonomie locali, prende il posto dell'analogo provvedimento dettato per il triennio 2014/2016 dal decreto del Ministro dell'Interno 14 luglio 2014.

giovedì 6 aprile 2017

Scia2, Anci pubblica quaderno tecnico con modulistica, ora più facile anche la comunicazione con i cittadini

Semplificazione amministrativa, maggiore dialogo dei Comuni con i cittadini e le imprese, interventi di edilizia più veloci e regole più chiare. Il decreto Madia sulla semplificazione in materia edilizia (d. lgs. 222/2016, cosiddetto Scia2) porta con sé un potenziale di alto valore, soprattutto appunto sulla semplificazione. Un tema sul quale l’Anci punta molto, cercando di supportare l’evoluzione delle normative soprattutto nei Comuni più piccoli, dove la competenza e la propensione all’innovazione è più difficile. E’ anche in quest’ottica che nasce il sesto quaderno tecnico dell’Anci, dedicato proprio allo Scia2.

Scheda di lettura dello schema di decreto legislativo recante disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo n. 175 del 2016 (T.U. società partecipate)

Abbiamo dato notizia che il Consiglio dei ministri, su proposta della Ministra per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia, ha approvato, in esame preliminare, il decreto legislativo contenente disposizioni integrative e correttive al testo unico in materia di società a partecipazione pubblica (decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 175).

Segnaliamo ora la pubblicazione della Scheda di lettura del testo ad opera del Servizio Studi di Camera e Senato.

IFEL, riprese e slides del webinar "Le spese di personale alla luce della nuova contabilità e della legge di Bilancio 2017"


Il webinar "Le spese di personale alla luce della nuova contabilità e della legge di Bilancio 2017" analizza il trattamento delle spese di personale alla luce della nuova contabilità e della legge di Bilancio 2017. Tra i temi trattati il riavvio della stagione contrattuale, la contabilizzazione delle spese di personale e i criteri per l’imputazione contabile delle spese di personale, la corretta classificazione in bilancio delle spese del personale, il calcolo dei limiti di spesa del personale in fase di Bilancio Preventivo e Consuntivo.

martedì 4 aprile 2017

Accesso civico: tra novità e disorientamento

La pubblica amministrazione, a differenza di quanto si creda, ha dimostrato una straordinaria capacità innovativa. Negli ultimi 30 anni, infatti, ha rivisto sostanzialmente il proprio modo di lavorare, ha introdotto sistemi di pianificazione e soprattutto ha definito in modo chiaro il proprio rapporto con gli utenti. Basti pensare che nel 1990, la “trasparenza” rientrava tra i criteri a cui doveva ispirarsi l’azione amministrativa, senza alcuna precisazione sulle modalità di esercizio, ad eccezione dell’accesso documentale, peraltro riservato ai portatori dell’interesse specifico. 
Da quella data ad oggi si è assistito ad una notevole rivoluzione innovativa, attribuendo alla trasparenza sia il valore di pubblicità legale (L. 69/2009) sia quello di pubblicità notizia per effetto di diversi provvedimenti normativi tutti “riordinati” nel D. Lgs. 33/2013. Quest’ultimo decreto in particolare ha determinato una svolta importante nei rapporti tra il cittadino e istituzioni perché ha introdotto il “diritto di chiunque” alla “accessibilità”.